Strutture ospedaliere e RSA

Strutture ospedaliere e RSA

Compila il modulo per avere tutte le informazioni del caso

RICHIEDI INFORMAZIONI

L’ambiente sanitario non è solo luogo di cura e assistenza, ma è anche luogo di lavoro e come tutti gli ambienti di lavoro è un importante sito di esposizione al rischio microbiologico.

Ogni ospedale è una struttura “produttiva” complessa: le categorie di occupanti, i tempi di permanenza e le difese immunologiche sono estremamente diversificate.

Uno dei problemi principali anche degli ospedali, delle cliniche mediche e di altri ambienti clinici, ha origine da microrganismi presenti nell’ambiente. Questi germi e batteri sono portati negli ospedali dai pazienti stessi o vengono introdotti quotidianamente dai visitatori, dal personale, dalle merci.

In un ospedale, e specialmente in certe aree, la possibilità di infezioni aeree e di contaminazione incrociata è molto alta. Le sale d’attesa, le sale operatorie, le aree postoperatorie, gli ambulatori, le aree di stoccaggio, le mense …. sono luoghi soggetti a grandi possibilità di infezione per via aerea.

Mantenere l’aria interna di questi locali ed edifici in buone condizioni è prima di tutto un compito difficile e in secondo luogo un atto dovuto di responsabilità.

In aree critiche come sale operatorie, le sale postoperatorie, le unità di terapia intensiva, i reparti infettivi, il pronto soccorso, le pediatrie, mantenere un’aria interna priva con la minima concentrazione possibile di contaminanti e minacce biologiche è di vitale importanza.

LORO CI HANNO SCELTO, FALLO ANCHE TU..

Chiedici una consulenza

    Post navigation

    Open chat